Skip to content


Daft Punk – Digital Love

L’altre notte ti ho sognato
In questo sogno ballavo affianco a te
E sembrava che tutti quanti si divertissero
Il tipo di sensazione che aspettavo da tempo

Continued…

Posted in Stati d'animo.


Cane o Geroglifico?

Guardate che strane pose che assume Ciputo (il cane della mia amica xname) quando arriva in Olanda. Io ho provato a dirgli che non siamo in Australia, ma alla fine mi sa che è lui che ha convinto me…

Il cane di Xname in pose strane...

 

Posted in Generale.


A volte il servizio clienti funziona!

É una tranquilla giornata di Novembre, il tempo è bello, e la garanzia del mio portatile nuovo è scaduta da appena due mesi (ce l’ho da un anno e 70 giorni per la precisione).

Sto lavorando alle mie cose, quando all’improvviso, il monitor inizia a generare degli strani effetti psichedelici. Il computer funziona ma il monitor fa cose strane "Mmmmh… Potrei utilizzarlo per fare delle installazioni video." – penso tra me e me medesimo – "Vabbè… proviamo a riavviare…". Ma… mentre il PC si riavviava sentivo qualcosa che mi turbava… quelle sensazioni strane che ogni tanto si hanno…

Continued…

Posted in Generale.


IRC (Virtual Love Experience)

E con sommo piacere che vi presento il mio terzo racconto. Questa volta ho preso ispirazione dalle mie sessioni chattifere. Il racconto è molto breve (come molte delle mie chiaccherate in chat) con una fase crescente che si risolve nelle ultime righe. Spero vi piaccia.

Buona lettura! 🙂

 

IRC
(Virtual Love Experience)

alice is online.

<alice>
<alice>
<bob> non si legge nulla
<alice> lo so
<alice> era per darti fastidio

Continued…

Posted in Racconti (Creativi?).


Il murales più grande della mia vita!


Sì anche io sono stato al CCC nei giorni subito prima di capodanno. Tutto molto bello, tutto molto divertente. Non sto qui a tediarvi su quanti bei workshop ho seguito e su quanta gente ho conosciuto.

La verità è che avevo bisogno di scrivere un articolo facile facile per ritrovare la voglia di aggiornare questo blog… quindi…

Continued…

Posted in Generale.


Arrivederci Sceriffo!!

Ho saputo questa notte ricevendo un po' di telefonate da alcuni amici che il nostro amico Sharif ci ha lasciato. Probabilmente fra le persone con l'animo più buono che ho mai visto.

L'abbiamo conosciuto una sera in pergola, era talmente ubriaco che abbiamo dovuto chiamare l'ambulanza… il giorno dopo si è ripresentato al bancone del bar e dopo averci chiesto una birra blicero si gira e gli risponde: "nu, nu, nu" (gesto col dito che va a destra e sinistra) "tu niente birra, se vuoi solo the" e lui capendo perfettamente la situazione: "Va bene va bene, fai un the: alla cannella!".

É sempre stato di poche parole (e le poche che diceva non si capiva quasi mai un cazzo anche perchè le diceva mezze in italiano e mezze in chissà quale lingua). Si è inserito nel gruppo di reload, perchè per quanto mi riguarda faceva parte di reload, prendendoci letteralmente per la gola: quando c'era lui c'era sempre del cibo pronto, fatto spesso anche con i residui della sera prima (e che residui! mi verrebbe da dire!). In un ambiente di attivisti del cazzo che pensano autisticamente alle loro cose è una risorsa veramente invidiabile, non so se mi spiego…

Continued…

Posted in Stati d'animo.


Il pubblico.

Ho fatto un corso di teatro. Sì, proprio io, megabug mi sono dato alla recitazione. Per chi non mi conoscesse potremmo paragonare questo evento, non so, ad un filosofo che va a studiare fisica nucleare…

Non sto qui a tediarvi raccontandovi quanto mi sono divertito a frequentare questo corso e quanti comportamenti, inibizioni e timidezze ho dovuto superare. No. Questo articolo è dedicato a quell'entità per cui si crea lo spettacolo. Ed è veramente strano, per una volta nella vita, essere dall'altra parte della barricata.

Continued…

Posted in Stati d'animo.


Soluzione enigma: Cappelli bianchi e cappelli neri

Il testo dell'enigma è qui.

La soluzione si compone in varie fasi:

1) Le persone si mettono in fila indiana, non importa in che ordine. Il primo della fila si posiziona al centro della parete di fronte agli altri e il secondo affianco al primo, sempre a caso.

2) Il terzo della fila adesso ha due possibiltà:

    a) Gli individui di fronte a lui hanno tutti e due il cappello dello stesso colore: in questo caso, per mantenere i colori separati, è sufficiente che si posizioni all'estrema destra o all'estrema sinistra.

    b) Gli individui di fronte a lui hanno il cappello di colore diverso: in questo caso gli basterà posizionarsi al centro e far "scalare" i due che ha di fronte. Anche in questo caso i colori rimangono separati indipendentemente se il terzo ha il cappello bianco o nero (se per esempio si trovava un B-N dopo esseri infilato in mezzo la situazione diventa B-N-N o B-B-N, ma i colori sono sempre raggruppati correttamente)

3) Dal quarto in poi la procedura si ripete para para 🙂 se gli individui di fronte hanno tutti lo stesso colore ci si mette su un lato, altrimenti ci si infila nel punto in cui c'è il cambio di colore.

Capito billie? 🙂 

 

Posted in Soluzioni.


Il cubotto

Dopo un po' di tempo di latitanza rieccomi qua 🙂

Questo articolo lo dedico all'opera del mio amico bomboclat, co-autore tra l'altro dei computer di legno appendibili al muro (si dice così? mah..) realizzati ai gloriosi tempi del LOA Hacklab (sniff sniff.. lacrimuccia) e di cui ne rimangono solo due esemplari che potete trovare nello spazio infoshop in torchiera (grazie amici per averli tenuti con tanta cura!).

Stavolta ha realizzato il cubo, lo vedete nelle foto qua sotto.

Caratteristiche salienti dell'oggetto:

  • Silenziosità: non si sente quando è acceso, quindi è ottimo da tenere in camera
  • Basso consumo
  • Scarica i torrent con una fighissima interfaccia via web (torrentflux)
  • Software completamente open
  • Autoplug dei device: attacchi un harddisk/chiavetta/forno a microonde e questo diventa automaticamente visibile per trasferire files
  • Non necessita di monitor e tastiera: è completamente controllabile da rete via interfaccia web o tramite VNC

 

Posted in Nudo metallo.


Soluzione enigma: La sfera

Questo indovinello non ha avuto molto successo… vabbè, speravo ci fosse qualche matematico giocoso in questa orda di blogghettari, ma nulla 🙂

Il testo dell'enigma è qui.

Per scrivere le formule della soluzione ho utilizzato LaTeX. Naturalmente consiglio a tutti di dargli uno sguardo (appena ho un po' di tempo scrivo un tutorial per fare le formule come in questo articolo).

Continued…

Posted in Soluzioni.